Zanzariere a carrarmato: opinioni

Zanzariere a carrarmato: opinioni

Zanzariere a carrarmato (leggi le opinioni qui https://www.shark-net.com/terribile-verita-rottura-delle-zanzariere-plissettate-nessuno-ti-mai-detto/): prima di questa esposizione, sarebbe meglio fare un breve excursus in generale per capire meglio di cosa tratta l’argomento.
L’utilizzo del dispositivo delle zanzariere all’interno di uffici o dimore private è diventato sempre più diffuso sopratutto a causa del recente cambiamento climatico che ha portato ad avere un clima più tropicale e quindi l’aumento eccessivo di zanzare ed insetti nell’aria che possono portare a fastidiose punture , allergie ed in alcuni casi anche malattie. Tuttavia, una volta applicato questo congegno su porte e finestre, noteremo che il passaggio dell’aria risulta un pochino filtrato ed indebolito.

In commercio ne esistono di diverso tipo, alcuni di fabbricazione nazionale, altri d’importazione come le zanzariere plissettate con carrarmato , arrivate dal Giappone e direttamente proposte ai nostri rivenditori.
La caratteristica di base di ogni zanzariera è nel filo inserito nella trama della maglia che può essere di diverso materiale come la fibra di vetro rivestita in PVC che la rende più adattabile ad eventuali variazioni o modifiche, o filo in allumino o acciaio inox.

Nel tempo abbiamo imparato ad associare le varie tipologie di zanzariere alle diverse necessità : le zanzariere classiche dove il telo viene inserito in un rullo una volta aperta, adatta a finestre basse e quindi che possono usufruire dell’apertura dal basso verso l’alto. Sicuramente saranno le più pratiche per questo tipo di utilizzo. Esistono poi le zanzariere a carrarmato dove per carrarmato intendiamo il cingolo dove il telo va ad inserirsi , adatte per l’apertura laterale nel caso ci troviamo di fronte ad una finestra o porta-finestra molto alta. Per quanto riguarda invece le zanzariere plissettate queste possono essere con carrarmato o senza e vengono scelte per ridurre ancora di più gli spazi e l’ingombro o anche per un fattore estetico (effettivamente la ripiegatura su se stessa ad effetto ventaglio, è piacevole alla vista).

Vantaggi delle Zanzariere a carrarmato

Abbiamo detto che in generale le zanzariere a carrarmato vengono consigliate nel caso di applicazione ad una finestra o porta finestra molto alta perché in quel caso sarà più funzionale l’apertura da destra verso sinistra o viceversa.
Nel caso di zanzariera con carrarmato plissettata avremo poi la possibilità di ridurre ancora di più gli spazi a disposizione.
Non possiamo non citare il vantaggio generale della detrazione fiscale nel caso di acquisto di zanzariere nelle proprie abitazioni od uffici.

Svantaggi delle Zanzariere a carrarmato

Parlando di svantaggi e quindi difetti, dobbiamo spendere più parole se ci riferiamo alla zanzariera plissettata d’importazione che una volta giunta in Italia non aveva lasciato molto spazio a modifiche, anzi sono state messe in commercio a “scatola chiusa”. Successivamente, si è riscontrato che il materiale usato per il filo che passa tra le trame del telo è quello del polipropilene, risultato essere molto delicato all’esposizione UV ma anche ad un semplice urto che può portare a creare fori nel telo o ad avere fuorisquadro . Inoltre, il forte rischio di deterioramento è causato da una delle caratteristiche di questo materiale che è l’ alto grado di coefficiente di dilatazione termica. La possibile conseguenza sta proprio nel fatto che ad un certo punto la nostra zanzariera non scorre bene o si blocca, questo vuol dire che anche nel caso dell’usura o della rottura di un solo filo, questo porterà a cambiare tutto il dispositivo con una perdita di soldi e tempo non indifferente. Anche la pulizia stessa di questo tipo di zanzariera deve essere effettuata con prudenza e delicatezza con un semplice panno o detergente.
Fortunatamente, sono state studiate zanzariere plissettate con carrarmato utilizzando un altro materiale per il filo che passa nel telo e cioè il poliestere che la rende senza dubbio più resistente ad ogni tipo di insidia, senza tralasciare la sua caratteristica principale che è quella di utilizzare al minimo gli spazi a disposizione , la facile installazione e la garanzia di non far passare nessun tipo di insetto.