Come organizzare una festa di compleanno per adulti

Come organizzare una festa di compleanno per adulti

Organizzare una festa di compleanno può essere difficile, soprattutto perché a età diverse corrispondono feste diverse. Le feste di compleanno per dei bambini possono essere piuttosto standard, in fondo basta davvero poco per rendere felici i più piccoli.

Crescendo la situazione finisce per cambiare, si sceglie di festeggiare meno, a volte con pochi intimi, e rendere la festa piacevole può non essere proprio semplice.

Come possiamo organizzare una festa di compleanno per adulti? Cosa serve per rendere una serata davvero indimenticabile sia per il festeggiato che per gli ospiti?

Nei prossimi paragrafi cercheremo di esporre alcune delle tante possibilità per la nostra prossima festa.

Festa di compleanno per poche persone

Iniziamo dall’organizzare una festa di compleanno per poche persone (un numero solitamente inferiore a dieci). In tal caso si tratta di una festa intima, la quale non punta alla “spettacolarità”, quanto al creare un ambiente confortevole e rilassante.

Una delle ipotesi più gettonate, in questi casi, è una festa casalinga, organizzata attraverso un buon buffet. La preparazione del buffet possiamo affidarla a terzi o occuparcene noi stessi.

Nel caso in cui si scegliesse il fai-da-te non dovremmo fare altro che preparare alimenti semplici ma efficaci: panini di vario genere, rustici, pizzette. Magari potremmo anche ordinare qualche vassoio di pizza per la portata principale.

Il tutto ovviamente corredato da una buona torta finale. Possiamo preparare anche questa in casa: un esempio sono i tiramisù, non troppo difficili da preparare e di sicuro successo.

Aperitivo, cena o dopo cena?

In alternativa si può scegliere di festeggiare il proprio compleanno in qualche locale, e questo scenario apre diverse ipotesi, legate soprattutto all’orario in cui si decide di festeggiare.

Non è raro scegliere di festeggiare con un buon aperitivo, occupando lo spazio dopo l’orario di lavoro e scegliendo una opzione molto accessibile e poco impegnativa anche durante la settimana.

Molti, soprattutto per il weekend, scelgono l’ipotesi cena, più impegnativa a livello economico, anche se esiste un ventaglio di scelte davvero illimitato, da una buona pizza a una cena a base di pesce. La scelta dipende certamente dalle vostre tasche.

Infine l’intramontabile ipotesi di festeggiare dopo cena, invitando gli amici per un cocktail in qualche pub. Molti scelgono questa ipotesi per festeggiare il proprio compleanno direttamente alla mezzanotte.

Feste di compleanno per tante persone

Finita l’adolescenza è difficile ritrovarsi a organizzare una festa per molte persone. Ciò non toglie che in alcune occasioni tali feste siano quasi un obbligo morale: quando si festeggiano i trenta, i quaranta e i cinquant’anni è tutt’altro che raro scegliere di realizzare una grande festa di compleanno.

Come si organizza una festa così estesa?

Molti scelgono l’ipotesi del fai-da-te, affittando una sala e occupandosi di allestire il tutto, con un buon buffet. Tutto ciò però non basta: serve qualcos’altro per rendere una festa degna di questo nome.

La musica è fondamentale: a seconda dei vostri gusti il consiglio è quello di assumere un dj o un esperto in piano bar. La musica è l’ideale per far divertire i nostri invitati, senza dimenticare l’ipotesi di dedicare parte della serata al karaoke.

Se invece preferite delegare potete contattare i ristoranti della vostra zona, chiedendo se si occupino di organizzare eventi di questo genere. Alcuni ristoranti hanno addirittura delle sale dedicate, proprio per organizzare feste di compleanno direttamente in loco.